“Focus on Africa”, un nuovo magazine per accendere le luci sul Continente dimenticato

Nato “Focus on Africa”, finestra sull’Africa con il supporto di Attua.

Creare un ponte, illuminando un continente colpevolmente relegato ai margini dell’informazione: è l’impegno di ‘Focus on Africa’, magazine online diretto dalla giornalista Antonella Napoli presentato ieri nella sede della Federazione nazionale stampa italiana.

Secondo dati dell’Osservatorio di Pavia, rilanciati durante l’incontro, sono appena sette al mese le notizie sul continente diffuse dai principali telegiornali, mentre la copertura totale non supera in genere l’un per cento. Dall’esigenza di raccontare e capire un continente con un ruolo e una posizione chiave, non solo per ragioni demografiche, è nata l’idea del magazine. “Come mai non si riesce a dare la giusta visibilità e ad accendere la luce su questo continente che sembra dimenticato?” ha chiesto Chiara Cavallo, l’editrice di ‘Focus on Africa’.

La sua iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Attua. Gianni Pittella, Presidente della Fondazione, è convinto della “necessità di non raccontare i Paesi a Sud del Mediterraneo solo nella dimensione della sicurezza “o “come minaccia e problema”, ma bisogna anche “raccontare le grandi opportunità che questo continente offre”.

Durante l’incontro, Napoli ha ricordato l’impegno per la diffusione gratuita delle notizie e ringraziato alcuni collaboratori, da Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International in Italia, a Jean Leonard Touadi, consulente della Fao. A intervenire anche padre Alex Zanotelli, missionario comboniano. “Rompiamo il silenzio sull’Africa” il suo appello. “È assurdo che in un Paese come l’Italia, che è prossimo all’Africa, si parli così poco di questo continente; se ne parla solo quando c’è qualche colpo di stato, si verifica una strage o è rapito un italiano”. Sulla stessa linea Elizabeth Paula Napeyok, ambasciatore dell’Uganda, intervenuta alla presentazione insieme con l’omologo sudafricano Shirish Soni. “Circolano molte storie negative sull’Africa” ha commenta la diplomatica per l’Agenzia Dire. “Il continente è associato dai giornalisti quasi sempre e solo a carestie e conflitti, mentre si trascura l’altro lato, la sua forza, la sua crescita e la sua politica”. “Focus on Africa” ha aggiunto l’Ambasciatore Soni “sarà una sentinella sui rapporti fra Italia e Africa, e servirà anche a ricordare a Governi e istituzioni dell’importanza di un rapporto diplomatico frequente e collabortivo.”

Categorie

Articoli recenti

2019-03-29T15:36:05+00:00Marzo 29th, 2019|Categories: Generale|0 Comments