Europa, progettazione ed investimenti: a Roma il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Attua

Durante l’incontro nella nuova sede romana, i soci di Attua hanno discusso del primo anno di attività e degli eventi in programma per il prossimo semestre

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione Attua si è riunito il 16 maggio a Roma nella sua nuova sede, presso l’AmesciHub di via Angelo Brunetti (Piazza del Popolo), proprio nella settimana del suo primo compleanno. Nella sua relazione introduttiva il Presidente, Gianni Pittella, ha fatto un bilancio di questo primo anno, caratterizzato da un processo di radicamento sul territorio, avanzato soprattutto in Campania.

Molte le iniziative in programma per 2019, dal Corso di Alta Formazione che si terrà a Maratea il prossimo 7-8 giugno, al seminario sull’Europa e i suoi progetti di investimento previsto a Bari il 17 giugno in collaborazione con Confindustria di Bari, a cui prenderanno parte tra gli altri Thomas Kusstatscher, senior advisor del vicepresidente della Banca Europea degli Investimenti, e Luigi Paganetto, vicepresidente della Cassa Depositi e Prestiti. Prevista per l’autunno anche una giornata di mobilitazione dei soci di Attua, in preparazione poi alla grande assemblea annuale di fine anno.

Il CdA ha approvato la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con la Fondazione Ampio Raggio di Salerno, impegnata nel mondo delle start up, e ha nominato Simone Celli, già Segretario di Stato delle Finanze della Repubblica di San Marino, quale membro del Comitato Tecnico Scientifico di Attua.

I membri della Fondazione Attua si riuniranno nuovamente il 27 maggio, il giorno in cui sono convocati a Roma il Consiglio dei Fondatori e l’Assemblea dei Partecipanti.

Categorie

Articoli recenti

2019-05-21T11:38:30+00:00Maggio 21st, 2019|Categories: Generale|0 Comments